11 Dicembre 2017

 

Consiglio Direttivo con il

Governatore Distrettuale Fabrizio Ungaretti

 

 

 

 

Si è svolto al Grand Hotel ST.Regis di Firenze il Consiglio Direttivo del Lions Club Firenze, in occasione della visita del Governatore Distrettuale Fabrizio Ungaretti, accompagnato dal Cerimoniere Distrettuale Fabrizio Tardelli. Presenti anche il Presidente di Circoscrizione, Filippo Cianfanelli e il Presidente di Zona A, Daniele Baragli.

Il Presidente Luigi Paganelli, nel salutare il Governatore Fabrizio Ungaretti, ha brevemente esposto le attività del Club e i futuri programmi. In particolare si è soffermato sul Convegno interclub sul tema dei Beni Comuni che si sta organizzando per il prossimo febbraio all’Ospedale degli Innocenti. Al Convegno, centrato sulla Convenzione regionale tra i Lions e le Pubbliche Amministrazioni della Toscana, parteciperanno tutti i Club dell’area fiorentina. Il Presidente ha anche ricordato che è appena rientrato da Giappone, dove è stato ospite alla celebrazione del 55° della Fondazione del Lions Club Kyoto Shimei, con cui siamo gemellati dal 1969. Proprio con il Club nipponico è in corso di realizzazione un service che vedrà la posa, nel Giardino dell’Orticoltura, di una statua di Pinocchio, in tutto uguale a quella donata dal nostro Club al Comune di Kyoto. E’ infine allo studio l’illuminazione della Statua equestre di Cosimo I in piazza Signoria. Ha infine sottolineato che sono al lavoro molte Commissioni su temi specifici ove sono presenti anche i Leo.

Il Governatore, nel suo saluto, ha ricordato l’importanza del lavoro comune tra i Club sul territorio, Ha poi commentato le varie innovazioni organizzative a livello Internazionale e i fermenti nella Associazione concludendo che, comunque, i principi fondanti del Lions Club International sono sempre gli stessi anche se declinati in modo più aderente ai tempi attuali.

Ha ribadito l’importanza del sostegno alla Fondazione LCIF e come vi siano un po’troppe aree di intervento e quindi i Club debbano concentrasi su pochi service mirati al servizio del Territorio. Ha illustrato l’importante Tema operativo scelto a livello internazionale dai Lions a favore della Lotta al Diabete, malattia diffusa in tutto il mondo e infine ha ricordato il contributo dato dai Lions alla stesura con il Governo della nuova legge sul Terzo settore che ci riguarda per molti aspetti.